Trekking UniFi

Sito della Sezione Trekking del Circolo Dipendenti dell'Universita' degli Studi di Firenze

Stagione 2008-2009


I link alle gallerie fotografiche esistenti si trovano sui titoli delle escursioni:

dom. 14 sett.

Le Tre cime di Monte Morello

 

 

Un sentiero inaspettatamente impegnativo, a dispetto delle morbide
colline che circondano Firenze, che dalla pianura sestese conduce
alle tre cime del monte più amato dai fiorentini, ricco di boschi e
di fresche sorgenti.

lunghezza:15 Km circa.
dislivello:850 m in salita e 850 m in discesa.
durata:7 ore .
diffcioltà: impegnativo per il dislivello da superare.

dom. 5 ott.

Nel cuore del Chianti Classico, da Panzano a Greve

 

 

Percorso ad anello nel cuore del Chianti Classico fra boschi e vigneti

lunghezza:15 Km circa.
dislivello:600 m in salita e 850 m in discesa.
durata:5 ore .

dom. 25 ottobre

Monte Fumaiolo, alle sorgenti del Tevere

 

 

Fra Romagna e Toscana, fra Tevere e Savio dall’Eremo alle sorgenti del Tevere

lunghezza: 10 Km circa.
dislivello: 300 min salita.
durata:5 ore

dom. 2 novembre  

Reggello, la Foresta di S. Antonio

 

 

La Foresta si sviluppa nei dintorni di Reggello, l’ANPIL è di grande
importanza per la varietà delle specie botaniche che vi vegetano
e per la bellezza delle pendici montane che la ospitano.
lunghezza: 12 Km circa.
dislivello: 500 m in salita.
durata: 5 ore

dom. 18 gennaio

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, salita al monte Falterona con le racchette da neve

 

 

Escursione facile per iniziare ad utilizzare le racchette da neve
in ambiente pienamente invernale, si sale alla cima attraverso
la foresta che parte dal passo della Calla.
Ore di cammino: 4,00 circa
Dislivello: 300 m
Impegno: medio

dom. 15 febbraio

Le Colline livornesi, da Montenero a Quercianella

 

 

Nel Parco Naturale Colline Livornesi, dal santuario di Montenero
attraverso boschi e la macchia mediterranea si arriva Quercianella
con panorami stpendi sul mare e le isole dell’Arcipelago Toscano.
Dislivello: 150 m + 200 in discesa
Difficoltà: facile

Ore di cammino: 4 ore

dom. 8 marzo

Da Montalcino a Sant Antimo

 

 

Il percorso prende avvio dalla località di Montalcino, famoso
cittadella della provincia di Siena, per percorrere
un tratto della via Francigena.

dislivello: 300 metri

impegno: medio
difficoltà':facile;

dom. 5 aprile

Anello della Verruca  dalla Certosa di Calci (Pisa)
 

L'escursione inizia dal parcheggio della Certosa di Calci su stradelle fra campi di ulivi e ville.
Attraversato il ponte sul Rio Le Vaglie arriveremo al borgo di Montemagno e quindi all'antica Badia di
San Michele alla Verruca e poi alla rocca  del Monte Verruca.
La via del ritorno prevede la discesa verso Caprona e la torre degli Upezzinghi, fino a tornare alla
Certosa di Calci

ven. 1 maggio

L’Acquedotto leopoldino di Livorno

 

L’itinerario percorre una parte dell'imponente acquedotto, di circa diciotto chilometri,
nei boschi delle colline livornesi, dove si incontrano quindici serie di arcate, piccole
edicole di forma poligonale per la purificazione delle acque, gallerie e cisterne.

Lunghezza: 7 Km
Durata: 4 ore
Dislivello: 350 m

dom. 31 maggio

Pania di Corfino e Orecchiella

 

Massiccio montuoso calcareo di tipo apuano, selvaggio e rupestre, ricco di interessanti
aspetti botanici, geologici e faunistici. Stretta gola tra il versante della Pania di Corfino e
la parete di Sassorosso, entro cui scorre il torrente Fiume.

dom. 7 giugno

Il monte Gabberi, una terrazza sulla Versilia

 

Il monte Gabberi m.1108 , e' una delle alture  minori alle spalle di Lido di Camaiore.
Dalla sua vetta (circa 1108 m) lo sguardo spazia dal Golfo della Spezia a nord fino alle
Colline Livornesi a sud.

Difficoltà : media
Durata: 5 ore
Dislivello:  400 m.