Trekking UniFi

Sito della Sezione Trekking del Circolo Dipendenti dell'Universita' degli Studi di Firenze

09-06-2013 da Crespino sul Lamone a Marradi


Crespino-Marradi

Foto di Walter Cammilli

30 Photos

Crespino sul Lamone

Foto di Paolo Bini

20 Photos

 

 

 

 

 

Dalla stazione di Crespino procediamo verso sinistra su un breve tratto di strada asfaltata e prendiamo il sentiero 527, dopo un caffè, per chi gradisce. Il percorso, dopo un breve tratto di agevole salita, trova un sentiero infossato che funziona anche da colatoio che attraversa un secolare castagneto per arrivare poi su lastroni di arenaria che rivestono le pendici di poggio Valdosera. Percorriamo quindi un lungo tratto a mezza costa, attraversando anche una faggeta, con ampi scorci sul crinale appenninico  e sui paesi in valle. Si giunge poi a Poggio Muschieto con ampie vedute della valle del torrente Campigno. A questo punto si percorre il crinale in discesa inizialmente nel versante del Campigno e poi nel versante del Lamone fino a giungere a Biforco. Da qui su strada asfaltata si raggiunge rapidamente Marradi da cui riprendiamo il treno per il ritorno a Firenze.

 

 

Tempo di percorrenza: circa 4/5  ore

 

Lunghezza sentiero circa 12  km

Dislivello: 500 m in salita 700 in discesa

Difficoltà: facile

Abbigliamento consigliato: scarponcini da trekking (indispensabili, vista la stagione potrebbero esserci tratti molto fangosi), bastoncini, zaino con pranzo a sacco, acqua, mantella o giacca per la pioggia

Accompagnatore: Paolo Bini – per informazioni sull’escursione: e-mail: paolo.bini@unifi.it cellulare: 3779924746 il giorno della gita e quelli immediatamente precedenti

Le adesioni, dovranno pervenire esclusivamente a info@ditrekintrek.it entro il 06/06/2013.

Si prega di indicare con quale mezzo si  intende raggiungere Crespino sul Lamone

Massimo 25 partecipanti.

I partecipanti all’escursione sono tenuti a seguire i consigli dell’accompagnatore, a non abbandonare mai il gruppo e a fornire il proprio numero di cellulare all’inizio della gita.