Trekking UniFi

Sito della Sezione Trekking del Circolo Dipendenti dell'Universita' degli Studi di Firenze

Isola d’Elba


Elba primo

Foto di Paolo Bini

20 Photos

Elba secondo

Foto di Paolo Bini

18 Photos

Elba

Foto di Stilli

19 Photos

Elba w

Foto di Walter Cammilli

25 Photos

Elba Ele

Foto di Eleonora Cau

26 Photos

Elba M&F

Foto di M. von Thany& F. Salvyhanthee

38 Photos

ed ecco.........l'Elba!

Foto di Maurizio Madiai

28 Photos

 

Escursioni all’Isola d’ELBA

Sabato 6 e domenica 7 aprile 2013

 

Il trekking dell’isola d’Elba offre la possibilità di visitare ambienti e realtà territoriali diverse e qualificate. Passo dopo passo il gruppo sarà guidato lungo i sentieri e le mulattiere che decine di popoli diversi, dai Romani agli Etruschi, ai Pisani, hanno calcato; uniche vie di collegamento fra le miniere, la foresta, i nuclei abitativi e le insenature scelte come approdi.

Tre sono gli ambienti botanici che si possono ben distinguere sull’isola: dalla macchia mediterranea di cisto, ginestre, lecci e corbezzoli alla pineta, ai castagni che possiamo trovare a quote diverse. Un giardino botanico, che in primavera si riempie di colori e di profumi, da apprezzare e conoscere con il trekking che proponiamo.

 

Sabato 6 aprile 2013

Imbarco dal porto di Piombino per l’Isola d’Elba, trasferimento in bus a Marina di Campo e sistemazione in albergo.

Preparati gli zainetti con il pranzo al sacco e quanto necessario per la giornata si parte per la nostra escursione, percorreremo una parte del “Sentiero dei 2 Mari” che da Marina di Campo ci porterà fino al monte Fonza (m. 297), bellissimi i panorami sul golfo di Lacona e il golfo Stella, molto bello il tratto sulla scogliera di Punta Nera.

ore di cammino: 4.30

difficoltà: facile

impegno: medio

domenica 7 aprile

dopo colazione partenza in bus per S.Piero, la nostra escursione che ci porterà a percorrere un sentiero a metà costa che serviva in passato per aggiungere il molino di Moncione, uno dei più antichi dell’Isola per poi arrivare a Pietramurata un suggestivo sito alle pendici del monte Perone. Da  qui potremo goderci un panorama stupendo sulla piatta isola di Pianosa e l’inconfondibile cono di Montecristo, i caratteristici borghi di S. Piero e S. Ilario e il monte Capanne, nelle giornate limpide si vedono anche i monti della Corsica. Sempre per vecchi tracciati si scende a Seccheto per poi riprendere il bus che ci farà fare tutto l’anello occidentale per arrivare a Portoferraio

Ore di cammino: 4.30

difficoltà: facile

impegno: medio