Trekking UniFi

Sito della Sezione Trekking del Circolo Dipendenti dell'Universita' degli Studi di Firenze

Isola d’Elba


 

Escursioni all’Isola d’ELBA

Sabato 6 e domenica 7 aprile 2013

 

Il trekking dell’isola d’Elba offre la possibilità di visitare ambienti e realtà territoriali diverse e qualificate. Passo dopo passo il gruppo sarà guidato lungo i sentieri e le mulattiere che decine di popoli diversi, dai Romani agli Etruschi, ai Pisani, hanno calcato; uniche vie di collegamento fra le miniere, la foresta, i nuclei abitativi e le insenature scelte come approdi.

Tre sono gli ambienti botanici che si possono ben distinguere sull’isola: dalla macchia mediterranea di cisto, ginestre, lecci e corbezzoli alla pineta, ai castagni che possiamo trovare a quote diverse. Un giardino botanico, che in primavera si riempie di colori e di profumi, da apprezzare e conoscere con il trekking che proponiamo.

 

Sabato 6 aprile 2013

Imbarco dal porto di Piombino per l’Isola d’Elba, trasferimento in bus a Marina di Campo e sistemazione in albergo.

Preparati gli zainetti con il pranzo al sacco e quanto necessario per la giornata si parte per la nostra escursione, percorreremo una parte del “Sentiero dei 2 Mari” che da Marina di Campo ci porterà fino al monte Fonza (m. 297), bellissimi i panorami sul golfo di Lacona e il golfo Stella, molto bello il tratto sulla scogliera di Punta Nera.

ore di cammino: 4.30

difficoltà: facile

impegno: medio

domenica 7 aprile

dopo colazione partenza in bus per S.Piero, la nostra escursione che ci porterà a percorrere un sentiero a metà costa che serviva in passato per aggiungere il molino di Moncione, uno dei più antichi dell’Isola per poi arrivare a Pietramurata un suggestivo sito alle pendici del monte Perone. Da  qui potremo goderci un panorama stupendo sulla piatta isola di Pianosa e l’inconfondibile cono di Montecristo, i caratteristici borghi di S. Piero e S. Ilario e il monte Capanne, nelle giornate limpide si vedono anche i monti della Corsica. Sempre per vecchi tracciati si scende a Seccheto per poi riprendere il bus che ci farà fare tutto l’anello occidentale per arrivare a Portoferraio

Ore di cammino: 4.30

difficoltà: facile

impegno: medio