Trekking UniFi

Sito della Sezione Trekking del Circolo Dipendenti dell'Universita' degli Studi di Firenze

Promontorio di Piombino


10-03-2013 Promontorio di Piombino

Foto di Paolo Bini

20 Photos

 

Domenica 10 Marzo2013

Promontorio di Piombino

 

Partiremo da Calamoresca (Salivoli) seguendo il sentiero 302 (via dei cavalleggeri) per circa 1 km su strada sterrata, proseguendo poi sul sentiero a mezza costa (20-30 metri s/m).

Incontreremo Spiaggia Lunga, Fosso alle Canne, Punta della Galera, Cala San Quirico fino ad arrivare alla scogliera dalla quale si accede alla Buca delle Fate. Lungo il percorso ci sono vari punti di osservazione del paesaggio con grandi aperture panoramiche verso il canale di Piombino, l’Isola d’Elba, la Corsica e l’Isola di Capraia

Saliamo poi per il sentiero 301 verso il Reciso incontrando numerose vestigia etrusche, un’area di cava e di necropoli (II sec. A.C.) dell’antica Populonia. Dal Reciso prenderemo il sentiero 300 (via del monastero) verso la chiesa di San Quirico.

Faremo una breve deviazione per ammirare quel che rimane del monastero medievale di San Quirico e proseguiremo quindi sulla strada di crinale in direzione sud risalendo le falde del monte Pecorino, poi verso Poggio Grosso e Monte Massoncello.

La strada raggiunge Campo alla Sughera (235m s.l.m.), da qui si scende con decisione verso il quartiere Ghiaccioni (Piombino).

Tempo di percorrenza: non meno di 6 ore di cammino

Lunghezza sentiero circa 17 km

Dislivello: saliscendi per circa 600 m complessivi

Difficoltà: media.

Pericolo generico: in alcuni tratti è possibile incontrare mountain-bike, occorre attenzione e tolleranza.